Inaugurazione percorso naturalistico “Serra is Tres Portus”

9 Ottobre 2019

Domenica 20 Ottobre alle ore 10.00, il Comune di Sant’Antioco organizza un evento pubblico inaugurale accompagnato da una breve escursione a piedi e in bicicletta del percorso naturalistico Serra Is Tres Portus. L’itinerario, partendo dalla spiaggia di Maladroxia, attraversa per circa 1,5 km antiche evidenze archeologiche di età nuragica, moderni forni per la lavorazione della calce, conducendo ai piedi del litorale di Coe Quaddus, tra la macchia mediterranea, gli antichi resti di un protonuraghe e scorci paesaggistici di pregio.

I Siti di Importanza Comunitaria (SIC) sono delle aree di specifica valenza ambientale e naturalistica individuate ai sensi della Direttiva comunitaria 92/43/CEE “Habitat” con lo scopo di salvaguardare la biodiversità mediante la conservazione degli habitat naturali, della flora e della fauna selvatiche del territorio. Il percorso naturalistico “Serra is Tres Portus” è un SIC appartenente alla categoria Zone Speciali di Conservazione per la presenza di specie arboree endemiche, tra le quali il Juniperus Phoenicea subsp. Turbinata, conosciuto come Cedro licio o Ginepro Fenicio, l’Ophrys x Maladroxensis, un’orchidea endemica presente esclusivamente nell’areale di Maladroxia, il Limonium tigulianum e la Genista valsecchiae.

Il SIC si estende per circa  258 ettari ed è collocato nella parte Sud-Est del territorio comunale di Sant’Antioco, abbracciando l’altopiano calcareo di formazione mesozoica delimitato a Nord dalla valle del Rio Maladroxia e a Sud dalla valle che sfocia sulla costa in località Coe Quaddus. Nell’area affiorano alcune delle litologie tra le più antiche dell'isola, formate da sedimenti mesozoici cretacei, costituiti da calcari biohermali-biostromali, calcari oolitici e marne siltose. Nella fascia costiera il Cedro licio raggiunge il massimo della sua espressione sia nella boscaglia che nelle macchie.

Area tematica: