Carnevale, Sfilata carri allegorici e Maschere sarde

E’ ormai tutto pronto per la seconda edizione del “Carnevale Antiochense”, in programma sabato 23 febbraio a Sant’Antioco. Maschere tradizionali sarde, carri addobbati a festa e gruppi a piedi sfileranno per le strade della città, per poi concludere la giornata con una grande festa in Piazza Umberto, all’insegna della musica, dei balli e del divertimento.

Quando: 
Sabato 23 Febbraio 2019, ore 14:30
Dove: 
Comune di Sant'Antioco
Comune di Sant'Antioco09017 Sant'Antioco , CI
Descrizione: 

E’ ormai tutto pronto per la seconda edizione del “Carnevale Antiochense”, in programma sabato 23 febbraio a Sant’Antioco. Maschere tradizionali sarde, carri addobbati a festa e gruppi a piedi sfileranno per le strade della città, per poi concludere la giornata con una grande festa in Piazza Umberto, all’insegna della musica, dei balli e del divertimento. L’evento, organizzato dal Comune di Sant’Antioco in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale “Sulki” e l’Associazione culturale “Su Forti”, prenderà il via alle 14.30, orario in cui è previsto il raduno dei partecipanti di fronte allo stadio comunale (ingresso di via Nazionale). Successivamente, formato il corteo, la sfilata prenderà il via seguendo il percorso di via Nazionale, via Roma e Corso Vittorio Emanuele.

«Alla luce dello straordinario successo dello scorso anno – commenta l’assessore allo Spettacolo Roberta Serrenti – abbiamo pensato di riproporre la manifestazione, convinti che eventi di questa natura occorrano per rinsaldare il senso di comunità. Questa Amministrazione comunale, infatti, promuove e valorizza le diverse attività di socializzazione e di svago per la popolazione attraverso la programmazione e la realizzazione di iniziative ed attività culturali e sociali. In occasione del “Carnevale”, dunque, momento di allegria e svago per adulti e bambini, riproponiamo la sfilata con carri allegorici e intrattenimenti vari con lo scopo di rendere unico e indimenticabile l’evento carnevalesco. E dalle due maschere tradizionali sarde ospiti nella passata edizione, siamo passati a ben tre: “Sos cotzulados” di Cuglieri, “Cambas de Linna” di Guspini, “Is cerbus” di Sinnai. A queste si aggiungono 8 carri e 6 gruppi a piedi».

Area tematica: