DPCM 26 Aprile, sì all'attività motoria nel rispetto delle regole comportamentali

1 Maggio 2020

#Fase2

DPCM 26 Aprile, Art 1, lett. f) – omissis; “è consentito svolgere individualmente, ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, attività sportiva o attività motoria, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività”. In base all’Articolo 1 dell’ultimo DPCM varato dal Presidente Conte, a partire da lunedì 4 maggio è da intendersi libera l’attività motoria su tutto il territorio comunale (comprese le spiagge, le aree verdi urbane, la campagna). Partendo dal principio irrinunciabile del divieto di assembramenti, si raccomanda di attenersi vivamente alle regole di comportamento con cui stiamo imparando a convivere.

Grazie a tutti della collaborazione. #InsiemeCeLafaremo

Il Sindaco

Ignazio Locci