Riqualificazione ex mercato civico, Giunta approva progetto definitivo per residenza artistica - sala convegni

15 Dicembre 2020

Si avvia alle fasi conclusive l’imponente progetto di riqualificazione a fini culturali dell’ex mercato civico di Sant’Antioco: la Giunta Comunale ha infatti approvato il progetto definitivo di un’opera che, facendo affidamento su una dote finanziaria di circa 3 milioni di euro (in gran parte derivanti dal Fondo delle Isole minori), punta a riconvertire gli spazi dell’ex cuore pulsante dell’economia cittadina, ormai in disuso da anni, in un luogo moderno e funzionale consacrato interamente alla cultura, tra teatro, sala convegni, auditorium e residenza artistica, incastonato nel pieno centro cittadino: a due passi dal Corso Vittorio Emanuele, il cosiddetto viale alberato.

«Abbiamo creduto nel progetto e ci siamo impegnati per salvare il finanziamento – commenta il Sindaco Ignazio Locci – fondi che rischiavano di andare perduti. Sant’Antioco merita un luogo dedicato alle espressioni culturali, una vera e propria casa della cultura, il cui valore aggiunto sarà la sua posizione privilegiata: sorgerà, infatti, nel centro del paese. Con questo finanziamento, e anche grazie all’impegno costante dei funzionari dei Lavori Pubblici, riusciremo a portare a casa il risultato, nonostante la pandemia abbia ritardato il crono programma. Ma non ci siamo mai arresi e adesso la meta pian piano si sta avvicina».

Nel procedimento amministrativo, l’approvazione del progetto definitivo è quel passaggio determinante che spiana la strada alla procedura per la gara d’appalto. In merito interviene l’assessore ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica Francesco Garau: «Con il sigillo sul progetto definitivo che abbiamo apposto ieri, non resta che l’approvazione dell’esecutivo: un compito che spetta all’Ufficio comunale competente, con proprio atto, cui seguirà l’indizione della gara d’appalto. Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto fin qui: riuscire a ridare una nuova vita all’ex mercato civico è un risultato gratificante».

Area tematica: