Ordinanza sindacale, edilizia: “Regolamentazione orari attività rumorosa”

21 Gennaio 2019

Il sindaco di Sant’Antioco, Ignazio Locci, ha emesso un’ordinanza tesa a regolamentare gli orari in cu è possibile praticare attività rumorosa nell’ambito dei cantieri edili. Partendo dal presupposto che l’Amministrazione comunale considera l’edilizia un settore strategico in grado di contribuire allo sviluppo della città, lo scopo dell’ordinanza è, da una parte, ridurre al minimo il disagio provocato dai lavori edili tutelando la salute pubblica, e dall’altra, garantire alle imprese la possibilità di svolgere il proprio lavoro all’interno di una cornice di regole certe e chiara.

Secondo quanto emerso anche in occasione di un incontro tenutosi recentemente in aula consiliare tra gli operatori del settore e i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, il documento a firma del Sindaco stabilisce che in tutto il Comune di Sant’Antioco, secondo il “piano di zonizzazione acustica del territorio comunale” (PAC), le attività artigianali in genere e tutte le attività rumorose dislocate nelle aree del PAC potranno essere esercitate con emissioni sonore che superino i limiti massimi di livello stabiliti dal D.P.C.M. 01/03/1991 e dal regolamento del PAC, esclusivamente:

 

- Nel periodo ottobre-marzo, dalle 08.00 alle 13.00; e dalle 14.00 alle 17.00;

- Nel periodo aprile-giugno e per tutto il mese di settembre dalle 08.00 alle 13.00; e dalle 14.00 alle 18.00;

- Nel periodo luglio-agosto dalle 08.00 alle 13.00;

 

Fanno eccezione tutti gli interventi di emergenza che, in ogni caso, dovranno essere comunicati a mezzo pec e indirizzati al Comando di Polizia Municipale entro 12 ore dalla previsione di inizio lavori. Si precisa che tutte le attività che, nell’ambito dei cantieri edili, non producono immissioni sonore, possono essere esercitate, indipendentemente dagli orari succitati.

AllegatoDimensione
PDF icon Ordinanza attività rumorosa nell'edilizia98.36 KB
Area tematica: