Aspettando “Sa Festa Manna”, si parte martedì 30 aprile con inaugurazione mostra Angelo Maggi

29 Aprile 2019

Inizia domani il lungo ciclo di appuntamenti culturali (“Aspettando Sa Festa Manna”) che condurrà alla 660° edizione della Festa di S.Antioco Martire, in programma dal 4 al 6 maggio. Domani, martedì 30 aprile, alle 19.30, nel Palazzo del Capitolo (piazza De Gasperi), si terrà l’inaugurazione della mostra pittorica dell’artista Angelo Maggi. Angelo Maggi vive e lavora a Sassari. Un artista la cui attività spazia attraverso diversi campi: pittura, scultura, scenografia, decorazione, pubblicità. Allievo di diversi maestri sassaresi: Stanis Dessy, Aldo Contini, Gavino Tilocca, studia nel locale istituto d’arte muovendosi poi negli anni ’70 alla ricerca di un proprio stile in diverse esposizioni nazionali: Milano, Firenze, Roma, Lucca, Berlino sono alcune di queste. Nella serata di inaugurazione della mostra pittorica, in Piazza De Gasperi, si terrà una sfilata di moda con gli abiti creati in collaborazione con lo stilista Tore Oppes e ispirati alle stampe dei quadri che comporranno l’esposizione.

Mercoledì 1 e giovedì 2 maggio saranno possibili visite guidate al Museo Ferruccio Barreca, al Tofet, al Villaggio Ipogeo, al Museo etnografico e al Forte Sabaudo, al costo ridotto di 10 euro, comprensivo di: mercoledì primo maggio aperitivo al museo “Il vino nell’antichità” presso il MAB; giovedì 2 maggio aperitivo al museo “Il vino nella tradizione” presso il Museo Etnografico e il Villaggio ipogeo. Venerdì 3 maggio, alle 18.00, presso la sala conferenze de I Sufeti, in Piazza De Gasperi, si terrà una conferenza storica sul Santo Antioco, tenuta da Giampaolo Salice. A seguire, alle 19.30, importante momento culturale con l’inaugurazione della mostra “Italo Diana: ordito e trama di un’arte antica”. La mostra verrà allestita negli spazi del Museo Archeologico di Sant’Antioco Ferruccio Barreca.

Area tematica: