Progetto valorizzazione centro storico e Piazza De Gasperi, al via lavori riqualificazione esterni Palazzo del Capitolo

23 Settembre 2019

Si aggiunge un altro tassello al progetto di valorizzazione del cuore del centro storico di Sant’Antioco, Piazza De Gasperi, luogo di attrattive storico-culturali con la Basilica e le Catacombe e di servizi consacrati alla cultura con il Palazzo del Capitolo. Ed è proprio su questo versante che si concentra l’ultima azione della Giunta comunale guidata dal Sindaco Ignazio Locci: la messa in sicurezza e il ripristino della facciata del Palazzo del Capitolo, edificio attiguo alla Basilica di S.Antioco Martire (anch’essa interessata da importanti lavori), in cui trovano spazio la Biblioteca Comunale, una sala convegni e un’ampia sala mostre. A queste opere strutturali, inoltre, si sommano l’installazione di tre condizionatori negli spazi interni e di nuovi computer nei locali dedicati alla Biblioteca Comunale.

«Stiamo portando avanti il nostro lungo e impegnativo percorso per ridare la centralità che merita alla culla del centro storico antiochense – commenta il Sindaco Ignazio Locci – il Palazzo del Capitolo mostrava evidenti segni di usura del calcestruzzo e dei cornicioni. Da qui la decisione di mettere mano interamente alla facciata, recuperando le parti ammalorate e provvedendo anche alla ritinteggiatura. Ma non solo: nei giorni scorsi abbiamo avviato l’installazione di tre condizionatori nelle sale interne del Palazzo: due dei quali nella sala convegni. Un intervento, questo, atteso da tempo: quella sala, infatti, viene utilizzata dalle associazioni culturali, dalle scuole e da liberi cittadini e purtroppo era sprovvista di condizionatori che rendessero gli spazi accoglienti soprattutto nella stagione invernale, quando il freddo si fa pungente».

Esprime soddisfazione anche l’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Garau: «La ristrutturazione del Palazzo del Capitolo è un passaggio importante nel nostro programma di riqualificazione del centro storico – spiega l’Assessore – non dimentichiamo che la struttura è collegata alla Basilica, sulla quale attualmente sono in corso importanti opere di restauro e adeguamento, in parte finanziate dal Comune, in parte dalla Conferenza Episcopale Italiana. Nel frattempo si porta avanti anche il progetto che prevede la “cancellazione” definitiva del cosiddetto “buco” di Piazza De Gasperi, dove sorgerà una nuova piazza, restituendo, di conseguenza, quelle aree ai cittadini».

Area tematica: